CHE COS’E’ L’ASMA

L’asma è una malattia infiammatoria cronica che colpisce le vie respiratorie, in particolare i bronchi e i bronchioli.
Ne soffre circa il 10% dei bambini, ma può riguardare tutte le fasce di età.

COSA SUCCEDE NEI BRONCHI?

All’interno delle vie aeree bronchiali dei soggetti asmatici si verificano cambiamenti importanti: il primo cambiamento è l’infiammazione che causa edema (gonfiore) ed aumentata produzione di muco. L’infiammazione porta anche alla costrizione dei muscoli respiratori, in particolare quelli delle vie aeree inferiori, causandone il restringimento. Tale restringimento è noto anche come broncospasmo.

PERCHE’ VIENE L’ASMA?

Le cause dell’asma sono sconosciute, tuttavia, la malattia probabilmente è il risultato di complesse interazioni tra molti geni, condizioni ambientali e nutrizione. L’asma ha spesso una base genetica. È più probabile soffrire di asma se un genitore è asmatico. Per il nascituro può esservi un rischio maggiore anche in caso di prematurità o basso peso alla nascita. L’inquinamento ambientale o gli agenti irritanti possono causare l’asma anche nelle persone che non presentano alcuna predisposizione genetica. L’allergia a pollini, acari della polvere, muffe o pelo di animale aumentano il rischio di avere l’asma, così come l’esposizione a fumo di sigaretta (anche in utero).
Una nutrizione scorretta può causare sovrappeso e contribuire a gravare ulteriormente sulle condizioni di salute.

L’ASMA E’ UNA MALATTIA CRONICA?

Sì. L’asma è una malattia respiratoria cronica caratterizzata da periodi ‘buoni’ e altri in cui i sintomi ricompaiono. Tuttavia, se l’asma è correttamente trattata con farmaci adeguati, è possibile restare liberi dai sintomi per periodi lunghi.

Scarica la scheda: cos’è l’asma

CONTATTACI PER QUALSIASI INFORMAZIONE

Vuoi associarti oppure vuoi sapere come sostenere l’Associazione?
Per qualsiasi domanda, non esitare a contattarci!

CONTATTACI
SOSTIENICI